Unità clinica

Centro Disturbi del Comportamento Alimentare

Principali patologie e trattamenti

Il Centro Disturbi del comportamento Alimentare (CDA) del San Raffaele si occupa del trattamento delle patologie legate al comportamento alimentare, tra cui:

  • anoressia nervosa
  • bulimia nervosa
  • sovrappeso
  • obesità da alimentazione incontrollata (Binge Eating Disorder).

Il Centro si avvale di un approccio multidisciplinare che prevede la collaborazione integrata di diverse figure terapeutiche (medico psichiatra, medico internista, psicologo, nutrizionista, terapista della riabilitazione, infermiere), con l’obiettivo di realizzare un programma personalizzato adattato alle specifiche esigenze del paziente.

Le principali modalità di intervento, modulate sulla patologia e le necessità del paziente, sono:

  • terapia cognitivo-comportamentale individuale e di gruppo
  • tecniche di rilassamento e terapia respiratoria
  • riabilitazione cognitiva
  • riabilitazione psicomotoria
  • consulenze nutrizionali
  • psicoeducazione nutrizionale dal vivo nella cucina didattica dell'ospedale ("Scuola di Cucina al San Raffaele")
  • attività occupazionali di tipo artistico.

Il CDA è centro di formazione universitaria e professionale e centro di riferimento a livello nazionale e internazionale per programmi di ricerca clinica.

53

Professionisti parte di un equipe multidisciplinare

170

Ricoveri all'anno

6.700

Visite ambulatoriali

Il percorso dei pazienti con disturbi alimentari

Organizzazione per intensità di cura

L’obiettivo prioritario del Centro è la continuità terapeutica, ovvero seguire il paziente in ogni momento del suo percorso di cura, dalle fasi di malattia più gravi a quelle più lievi, fino ai controlli periodici per la prevenzione di ricadute dopo la guarigione.

Per questo è organizzato su più livelli di cura a intensità crescente: dalla cura ambulatoriale, alla MAC (Macroattività Ambulatoriale Complessa, già Day Hospital), fino al ricovero di riabilitazione psiconutrizionale intensiva per le fasi di malattia più gravi.

Ambulatorio

Rappresenta il primo accesso al servizio di cura, finalizzato all’inquadramento diagnostico e alla cura delle situazioni meno complesse.

Attraverso l’approccio multidisciplinare e in accordo con le linee-guida nazionali ed internazionali per i Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), vengono utilizzati i più recenti trattamenti disponibili.

La macroattività ambulatoriale complessa (MAC)

L’unità di MAC ha un ruolo centrale nel garantire un intervento terapeutico per quadri clinici che richiedano un percorso di cura protratto nel tempo (in media 5 mesi consecutivi), mirato alla cura del disturbo alimentare e del malfunzionamento sociale, familiare e lavorativo indotto dalla malattia.

L'Unità Operativa MAC prevede un totale di 20 accessi giornalieri, con programmi riabilitativi di intensità intermedia tra l’assistenza ambulatoriale ed il ricovero, con programmi personalizzati secondo la diagnosi del paziente.

Ricovero

È il livello di cura con la massima intensità dedicato ai quadri clinici più complessi. Si svolge all'interno di un reparto specificamente dedicato ai disturbi alimentari e dispone di 19 posti letto (8 stanze doppie e 3 singole), per lo svolgimento di programmi di riabilitazione psico-nutrizionale intensiva secondo il modello cognitivo-comportamentale. Le terapie a maggior livello di intensità (MAC e ricovero) sono caratterizzate da un piano terapeutico dettagliato:

  • standardizzazione dei percorsi diagnostico-terapeutici, con programmi dedicati a anoressia nervosa, bulimia nervosa e Binge Eating Disorder
  • multidisciplinarietà degli interventi (psicoeducazionali, psicologici, psichiatrici, internistici e nutrizionali)
  • verifica degli obiettivi riabilitativi raggiunti, con partecipazione di tutto lo staff clinico
  • continua verifica dell’impatto del programma terapeutico sulla qualità di vita quotidiana.

Ricerca e formazione

La ricerca clinica

L’attività di ricerca è focalizzata sulle seguenti linee di indirizzo:

  • psicobiologia dei meccanismi omeostatici di fame, sazietà e consumo calorico nei DCA
  • predittori di outcome clinico, di tipo sia psicologico (ad es. temperamento e carattere) sia nutrizionale (ad es. metabolismo basale, desideri ed avversioni alimentari)
  • neuropsicologia delle funzioni cognitive implicate nel sintomo alimentare (ad es. percezione tattile ed immagine corporea)
  • farmacologia clinica, con particolare riferimento all'individuazione di terapie più efficaci e tollerabili per la cura dei sintomi psicopatologici concomitanti ai DCA

Oltre alla ricerca clinica, il CDA svolge un'intensa attività di divulgazione scientifica, con collaborazioni presso le più importanti testate giornalistiche e radiotelevisive, e collabora attivamente al Progetto “EAT Alimentazione Sostenibile”, un progetto del Gruppo San Donato Foundation per la promozione della cultura della sana alimentazione in tutti gli ambienti di vita (famiglia, scuola, ospedale, ristorazione, ecc.).

L'attività didattica del Centro

Il Centro è coinvolto in numerose attività didattiche all’interno dell’Università Vita-Salute San Raffaele, in particolare nei corsi di:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia
  • Laurea in Psicologia
  • Specializzazione in Psichiatria
  • Specializzazione in Psicologia Clinica.

Infine, presso il CDA svolgono attività di formazione studenti afferenti alle facoltà di Biologia della Nutrizione e di Alimentazione e Nutrizione Umana.

Staff

Stefano Erzegovesi - Primario, Medico Psichiatra e Nutrizionista
Anna Ogliari - Medico Psicologo Clinico, Professore Associato in Psicopatologia dello Sviluppo, Università Vita Salute San Raffaele, referente dell'area Disturbi Alimentari nei Minori
Daniela Di Molfetta - Medico Psichiatra, Responsabile Unità Funzionale.
Marco Catalano - Medico Psichiatra ed Endocrinologo, Coordinatore di Area ed Attività
Alessandro Bernasconi - Medico Psichiatra, Dirigente Medico
Cinzia Arancio - Medico Endocrinologo, Dirigente Medico
 
Martina Ballmeier Spano - Medico Psichiatra, Consulente
Tommaso Bassi - Medico Psichiatra, Consulente
Riccardo Bussi - Medico Psichiatra, Consulente
Stefania Cammino - Medico Psicoterapeuta, Consulente
Alessia Casolari - Medico Psicologo Clinico, Consulente
 
Area Psicologi
Flora Binaghi - Psicologa, Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale, Psicoterapeuta EMDR, referente attività Reparto Riabilitazione Disturbi Alimentari e MAC
Elena Albini - Psicologa, Psicoterapeuta sistemico-relazionale, familiare, di coppia ed individuale, European Institute of Systemic Relational Therapies (EIST)
Marta Bonomi - Psicologa, Scuola di Psicoterapia Cognitiva
Alessandra Bosaia - Psicologa, Psicoterapeuta, Scuola di Specializzazione in Psicologia clinica UNISR, Formazione DBT
Giacomo Calvi di Coenzo Parisetti - Psicologo, Programma Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR)
Francesca Casero - Psicologa, Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, Scuola psicoterapia cognitiva e ricerca, formazione DBT 
Andrea Catena - Psicologo, Scuola di Psicoterapia Cognitivo-Neuropsicologica
Mirella Chiorazzo - Psicologa, Psicoterapeuta orientamento Psicodinamico individuale e di gruppo (COIRAG) Milano
Elisa Covini - Psicologa, Psicoterapeuta ad orientamento cognitivo e cognitivo-comportamentale, Scuola psicoterapia cognitiva e ricerca, formazione DBT
Roberta De Filippis - Psicologa, Scuola di Psicoterapia Cognitiva
Valentina De Francesco - Psicologa, Scuola di Psicoterapia Cognitiva
Silvia Fronza - Psicologa, Psicoterapeuta orientamento Psicodinamico individuale e di gruppo (COIRAG) Milano
Chiara Madinelli - Psicologa, Psicoterapeuta, Psicoterapia Breve Integrata ISERDIP Milano
Riccardo Martoni - Psicologo, Psicoterapeuta, Scuola di Psicoterapia Cognitiva
Alessia Paglia - Psicologa, Psicoterapeuta orientamento Psicodinamico individuale e di gruppo (COIRAG), formazione DBT
Roberta Porta - Psicologa, Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale Scuola psicoterapia cognitiva e ricerca, formazione EMDR
Alberto Ricceri - Psicologo, Psicoterapeuta orientamento Psicodinamico individuale e di gruppo (COIRAG) Milano
Caterina Rocco di Torrepadula - Psicologa, Psicoterapeuta, Scuola di Specializzazione in Psicologia clinica UNISR, Formazione DBT
 
Area Nutrizionisti
Paola Bertani - Dietista, reparto Riabilitazione Disturbi Alimentari
Jessica Falcone - Biologa Nutrizionista, ambulatorio Disturbi Alimentari
Cecilia Dieci - Biologa Nutrizionista, ambulatorio Disturbi Alimentari
Michela Seniga - Biologa Nutrizionista, ambulatorio Disturbi Alimentari
 
Area Educatori e Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica
Silvia Beretta - Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Reparto Riabilitazione Disturbi Alimentari
Luisa Crippa - Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Reparto Riabilitazione Disturbi Alimentari
Barbara Paiardi - Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Reparto Riabilitazione Disturbi Alimentari
Lia Stucchi - Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Reparto Riabilitazione Disturbi Alimentari
Gaetano Altieri - Educatore, Programma MAC
Francesca Costanzo - Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Programma MAC
Angelica Gaslini -Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Programma MAC
Luciana Panico - Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Programma MAC
Zaira Rossato - Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, Programma MAC
 
Area Infermieristica
Silvia Zanetti - Coordinatore Infermieristico, Reparto Riabilitazione Disturbi Alimentari.
Marta Bertipaglia - Coordinatore Infermieristico, MAC Disturbi Alimentari.

Informazioni e contatti

Ambulatorio

Call Center Psichiatria
Prenotazioni SSN e Solventi
Tel. 02.2643.4180

Prenotazioni consulti e visite di Telemedicina

MAC

Tel. 02.2643.3327

Segreteria di Direzione

Fabiana Brignoli
Tel. 02.2643.3315
Fax 02.2643.3312

Dove siamo

Cucina Didattica e Riabilitazione: Palazzina E
MAC: Palazzina G
Ambulatorio: Palazzina X

 

San Raffaele Turro
IRCCS Ospedale San Raffaele
Via Stamira D’Ancona, 20 – 20127 Milano