Unità Clinica

Chirurgia Protesica Mininvasiva e Robotica di Anca e Ginocchio

Tecniche mininvasive avanzate per le protesi di anca e ginocchio

L’Unità di Chirurgia Protesica Mininvasiva e Robotica di Anca e Ginocchio dell’IRCCS Ospedale San Raffaele si occupa di ripristinare la mobilità articolare quando questa risulta essere compromessa per via di una degenerazione artrosica primitiva o secondaria delle articolazioni dell’anca e del ginocchio mediante l’utilizzo di protesi articolari. L’Unità collabora con il Reparto di Riabilitazione Motoria e di Anestesia e Rianimazione.

Grazie all’esperienza dei professionisti che compongono l’Unità, è stato approntato un percorso Fast Track tra i più innovativi in Italia che, insieme alle tecniche chirurgiche mininvasive, permette ai pazienti di rimettersi in piedi dopo l’intervento già dopo 4-6 ore e di esser avviati ad un protocollo accelerato di rieducazione funzionale. 

Tale procedura viene applicata a tutte le tipologie di trattamento chirurgico protesico sia di anca che di ginocchio. Vi è inoltre una particolare expertise negli impianti bilaterali simultanei di anca o di ginocchio, anche combinati o bifocali di anca più ginocchio. 

Nell’ambito della chirurgia protesica del ginocchio invece, nell’ottica della maggiore mininvasività possibile, viene adottato un approccio teso a rispettare il legamento crociato anteriore mediante l’uso di:
 

  • impianti monocompartimentali isolati o associati;
  • protesi totali a conservazione dell’LCA

In questo modo si rende possibile una programmazione protesica personalizzata sulla patologia del singolo paziente. 

Le patologie trattate

Le patologie trattate dall’Unità di Chirurgia Protesica Mininvasiva e Robotica di Anca e Ginocchio sono:

  • artrosi del ginocchio primitiva e secondaria;
  • artrosi dell’anca primitiva e secondaria;
  • esiti di artroprotesi di ginocchio;
  • esiti di artroprotesi d’anca.

I trattamenti

Tra i trattamenti disponibili:

  • Protesi Monocompartimentali mediali, laterali e femoro-rotulee isolate di ginocchio mono o bilaterali simultanee;
  • Protesi Bicompartimentali (mono mediale o laterale e femoro-rotulea) di ginocchio mono o 
  • bilaterali simultanee;
  • Protesi Bimonocompartimentali di ginocchio mono o bilaterali simultanee;
  • Protesi Totali di ginocchio a conservazione di entrambi i crociati;
  • Protesi Totali di ginocchio CR o PS mono o bilaterali simultanee;
  • Revisioni di ginocchio settiche o asettiche;
  • Protesi totali mininvasive d’anca mono o bilaterali simultanee;
  • Revisioni di protesi totali d’anca settiche o asettiche;
  • Protesi combinate di anca e ginocchio simultanee.

Esperienza, ricerca e professionalità

I trattamenti bilaterali simultanei e bifocali con fast track

L’expertise ci permette di avviare trattamenti bilaterali simultanei e bifocali (anca + ginocchio) in un percorso fast track, permettendo al paziente il rientro al proprio domicilio in 3° giornata post-operatoria con il minimo discomfort. Il tutto è reso possibile:

  •  dall’utilizzo di tecniche chirurgiche mininvasive innovative che sfruttano il supporto della pianificazione digitale sia nel ginocchio che nell’anca e a breve anche del Robot;
  •  dall’uso di un protocollo clinico innovativo per la gestione del dolore post-operatorio, mediante anche l’uso di apparecchiature dedicate per la crioterapia e compressione;
  • grazie al supporto del reparto di Riabilitazione con Fisioterapisti dedicati e Medici di Medicina Riabilitativa, altamente specializzati in patologia motoria, che offrono anche un servizio di Telemedicina.

La ricerca e la didattica

Il Dr Francesco Verde è coinvolto come designer nello sviluppo di una nuova protesi di ginocchio monocompartimentale.

Staff

 

Informazioni

Dove siamo

Settore C, piano 1