Unità Clinica

Aritmologia e Elettrofisiologia Cardiaca

Principali patologie e trattamenti

L’unità di Aritmologia ed Elettrofisiologia Cardiaca è un centro d’eccellenza nel trattamento di tutti i tipi di aritmie cardiache ed è punto di riferimento a livello internazionale per la formazione degli specialisti del settore.

Esperienza clinica, dotazione tecnica e approccio multidisciplinare consentono di affrontare in maniera efficiente le aritmie complesse, come la tachicardia e l’extrasistolia ventricolare, in pazienti:

  • esenti da cardiopatia
  • affetti da cardiopatie strutturali
  • in età pediatrica

La valutazione e il trattamento delle aritmie cardiache avvengono tramite:

  • studio elettrofisiologico
  • ablazione transcatetere
  • impianto di elettrostimolatori cardiaci, anche di tipo leadless
  • impianto di defibrillatori
  • CRT (Cardiac Resynchronization Therapy) per il trattamento dello scompenso cardiaco
  • attività di espianto di cateteri, pacemaker e defibrillatori infetti o disfunzionanti
  • biopsia endomiocardica
  • occlusione dell’auricola sinistra per via percutanea.

È possibile il mappaggio di tutti i tipi di aritmie, anche di forme tradizionalmente non mappabili (es. aritmie instabili), attraverso le tecnologie più sofisticate di mappaggio tridimensionale, elettroanatomico (Carto, Navx, Ultra high density Rhyhtmia) e epicardico percutaneo.

Le procedure sono eseguite con metodo non chirurgico, attraverso sondini (cateteri), posizionati nel cuore per via percutanea (transvenosa e transarteriosa), che consentono di registrare l’attività elettrica e di effettuare la stimolazione cardiaca e l’ablazione in tutte le camere cardiache.

Procedure particolari si effettuano nel caso dell’ablazione della fibrillazione atriale: un esempio è il cateterismo transettale (per il passaggio dei cateteri dalla parte destra a quella sinistra del cuore attraverso il setto che separa i due atri).

2.500

Ricoveri all'anno

3.000

Tra procedure di elettrofisiologia, impianti di device cardiaci e occlusioni di auricola sinistra percutanee all’anno

100

Espianti di elettrocateteri dei device

Le attività dell'unità

Organizzazione

L’Unità è dotata di:

  • 34 posti letto di degenza con monitoraggio elettrocardiografico e telemetrico continuo in 12 derivazioni
  • 3 laboratori di elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca dotati di fluoroscopia biplana-pulsata, un’apparecchiatura che permette di ottenere immagini multiple del cuore e dei cateteri cardiaci e di ridurre al minimo l’esposizione alle radiazioni ionizzanti (raggi x)
  • apparecchiature specifiche per il mappaggio elettrico e anatomico del cuore, inclusi 3 sistemi Carto e 3 sistemi NavX
  • 12 ambulatori di aritmologia clinica e controllo pacemaker e defibrillatori
  • unità di monitoraggio remoto di pazienti portatori di pacemaker e defibrillatori
  • ambulatorio per la gestione delle aritmie nei soggetti sportivi.

Attività di ricerca in aritmologia e elettrofisiologia

L’attività di ricerca si concentra in particolare su:

  • aritmie ventricolari
  • cardiopatie strutturali nell’ambito del centro multidisciplinare Disease Unit Miocarditi
  • fibrillazione atriale
  • ottimizzazione della resincronizzazione cardiaca attraverso dispositivi con modalità di stimolazione biventricolare
  • sviluppo di sistemi di monitoraggio e controllo a distanza dei dispositivi antitachicardici e degli eventi aritmici e studi epidemilogici sulla popolazione
  • Sindrome di Wolff-Parkinson-White (WPW) ed ablazione in età pediatrica
  • studio della stimolazione del sistema di conduzione ed impianto di pacemaker Hissiani senza un impatto negativo sulla contrattilità cardiaca
  • analisi dell’outcome dell’occlusione percutanea dell’auricola sinistra
  • analisi epidemiologica dei dispositivi infetti o malfunzionanti e del trattamento mediante espianto percutaneo.

Formazione e didattica

L’Unità è un centro di formazione internazionale per le tecniche avanzate di trattamento curativo delle aritmie ventricolari riconosciuto dall’EHRA (European Heart Rythm Association).

Inoltre presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Vita-Salute San Raffaele, l’Unità svolge attività di formazione aritmologica di base nell’ambito della scuola di specializzazione in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare.

Staff

Paolo Della Bella – Primario
Simone Gulletta – Responsabile Unità Funzionale Aritmologia Pediatrica
Patrizio Mazzone – Coordinatore di Area Laboratori di Elettrofisiologia
Francesca Baratto – Cardiologa
Caterina Bisceglia – Cardiologa
Manuela Cireddu – Cardiologa
Giuseppe D’Angelo – Cardiologo
Antonio Frontera – Cardiologo
Luca Limite – Cardiologo
Alessandra Marzi – Cardiologa
Gabriele Paglino – Cardiologo
Giovanni Peretto – Cardiologo
Andrea Radinovic – Cardiologo
Simone Sala – Cardiologo
Pasquale Vergara – Cardiologo
Valentina Silvetti – Capo Sala (Servizio di Elettrofisiologia)
Antonietta Mele  – Capo Sala (UO di Aritmologia)
Andrea Di Marco – Coordinatore Tecnico
Anna Tramontin – segreteria direzione

Antonella Raffaele – segreteria Ricoveri

Informazioni

Call Center

Prenotazioni SSN, Solventi e Convenzionati
Tel. 02.2643.2643

Segreteria ricoveri e reparto

Tel. 02.2643.7484
Fax 02.2643.7326
Email ricoveri.aritmologia@hsr.it

Dove siamo

Unità di Aritmologia ed Elettrofisiologia cardiaca
Settore Q, 4° piano
IRCCS Ospedale San Raffaele
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano