Sonia Levi co-president di Top Italian Women Scientists

PUBBLICATO IL 12 LUGLIO 2019

Giovedì 4 luglio si è tenuto presso Banco BPM, a Reggio Emilia, il primo meeting nazionale di Top Italian Women Scientists, club che riunisce le scienziate italiane di maggior impatto nel mondo, ovvero con un indice bibliometrico (H-index) pari o superiore a 50. Tra loro ben 5 cinque sono ricercatrici dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e dell’Università Vita-Salute San Raffaele: Giulia Casorati, Cristina Colombo, Sonia Levi, Daniela Perani e Flavia Valtorta.

“Donne e Scienza: Conquiste e Scoperte in campo Biomedico” è il tema su cui si sono concentrati i lavori della giornata, al termine della quale la professoressa Sonia Levi è stata nominata co-president a fianco di Adriana Albini, attuale presidente e ideatrice dell’iniziativa.

 

«Obiettivo di Top Italian Women Scientists» spiega Sonia Levi «è mostrare che nella scienza le donne possono fare la differenza e offrire alle giovani che intraprendono la strada della ricerca un incoraggiamento affinché abbiano fiducia nel loro talento e continuino a perseguire la loro passione. La nostra missione è anche sviluppare un network che permetta un dialogo continuo e sia una voce autorevole per istituzioni e opinione pubblica su argomenti scientifici ed in particolare sul rapporto di genere nella scienza. L’uguaglianza di genere e la parità di accesso hanno anche ricadute importanti sulla salute dei cittadini, ma si tratta di temi spesso trattati in modo inappropriato o parziale».

  • Ricerca
  • About Us