Prof. Riccardo Rosati

Prof. Riccardo Rosati

Chirurgo gastroenterologo

Chirurgia endocrina, Chirurgia gastroenterologica, Chirurgia generale, Oncologia

Curriculum

Il professor Riccardo Rosati è primario dell’Unità di Chirurgia Gastroenterologica e dell’Unità Week Surgery dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano. Dal 2014 è direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano dove, un anno dopo, riceve la nomina a Professore Ordinario di Chirurgia Generale.

Conseguita la Laurea in Medicina e Chirurgia nell’Università degli Studi di Milano, ottiene la Specializzazione in Chirurgia Generale nel medesimo ateneo. Il percorso formativo prosegue presso l’Università degli Studi di Torino dove consegue la Specializzazione in Chirurgia Toraco-Polmonare.

La sua attività medica si concentra sulla Chirurgia dell’Apparato Digerente, operando sia con l’approccio tradizionale sia con quello mininvasivo. Nello specifico tratta soprattutto patologie neoplastiche e benigne di esofago, stomaco colon e retto, mentre parte del suo background sono le patologie epatobiliari e pancreatiche. Per quanto riguarda la Chirurgia Endocrina, afferente alla Unità Operativa da lui diretta, esegue interventi laparoscopici per la patologia del surrene, mentre predilige la mini-cervicotomia per tiroide e paratiroide. Le Unità Operative coordinate dal Prof. Riccardo Rosati contano più di 25.000 interventi chirurgici effettuati.

Evidenti i suoi meriti nell’organizzazione e nello sviluppo di vari campi chirurgici (Chirurgia generale, mininvasiva, d’urgenza, del trauma) e di Day Surgery. È il primo in Italia a introdurre la modalità di ricovero ambulatoriale per interventi di chirurgia laparoscopica in anestesia generale, quali la colecistectomia e la plastica della parete addominale per ernia e laparocele.

Sotto la sua direzione l’Ospedale San Raffaele riceve un notevole incremento della chirurgia oncologica dell’apparato digerente, diventando così il primo centro italiano per la chirurgia esofagea dal 2015 (dati AGENAS PNE). Nella medesima struttura istituisce due centri specialistici multidisciplinari: l’uno si dedica allo studio, alla ricerca e alla cura della patologia delle prime vie digestive, mentre l’altro si occupa delle patologie tiroidee.

La sua produzione bibliografica annovera oltre 300 pubblicazioni scientifiche e sono cospicue le partecipazioni a congressi nazionali e internazionali. Così come ruoli di rilievo in gruppi scientifici: il Prof. Riccardo Rosati è infatti membro, tra le altre, dell’ACS (American College of Surgeons), dell’ESA (European Surgical Association), Dell’ISDE (International Society for Diseases of the Esophagus) e del SISME (Società Italiana per lo Studio delle Malattie dell’Esofago) di cui è anche socio fondatore.  Dal 2018 è eletto General Secretary della ESDE (European Society for Diseases of the Esophagus).     

Lingue Parlate

  • Francese
  • Inglese
  • Italiano

Formazione

  • Università degli Studi di Torino
    Specializzazione in Chirurgia Toraco Polmonare - 1988
  • Università degli Studi di Milano
    Specializzazione in Chirurgia Generale - 1985
  • Università degli Studi di Milano
    Laurea in Medicina e Chirurgia - 1980

Pubblicazioni

A new mechanical device for circular compression anastomosis: preliminary results of animal and clinical experimentation.

R.Rosati, C.Rebuffat, G.Pezzuoli

Annals of Surgery 1988; 207: 245‑252

Visualizza

Clinical application of a new compression anastomotic device for colorectal surgery

C.Rebuffat, R.Rosati, M.Montorsi, U.Fumagalli, M.Maciocco, M.Poccobelli, G.C.Roviaro, F.Varoli, G.Pezzuoli

The American Journal of Surgery 1990; 159: 330‑335

Visualizza

Laparoscopic approach to esophageal achalasia

R.Rosati, U.Fumagalli, L.Bonavina, A.Segalin, M.Montorsi, S.Bona, A.Peracchia

The American Journal of Surgery 1995; 169: 424-427

Visualizza

Surgical therapy of esophageal leiomyoma

L.Bonavina, A.Segalin, R.Rosati, M.Pavanello, A.Peracchia

Journal of the American College of  Surgeons 1995; 181: 257-262

Visualizza

Laparoscopic treatment of paraesophageal and large mixed hiatal hernias

R. Rosati, U. Fumagalli, S. Bona, B. Chella, A. Peracchia

Surgical Endoscopy 1996; 10: 429-431

Visualizza

Experimental oesophagogastric anastomosis: preliminary report of a new compression device that also fragments

C. Rebuffat, R. Rosati, U. Fumagalli, F. Varoli, G. Roviaro, A. Peracchia

British Journal of Surgery 1996; 83: 1616-1619

Visualizza

Thoracoscopic esophagectomy: are there benefits?

Peracchia A., R. Rosati, U. Fumagalli, S. Bona, B. Chella

Seminars in Surgical Oncology 1997; 13: 259-262

Visualizza

Diverticulectomy, myotomy and fundoplication through laparoscopy: a new option to treat epiphrenic esophageal diverticula?

R. Rosati, U. Fumagalli, S. Bona, L.Bonavina, A. Peracchia

Annals of  Surgery 1998; 227: 174-178

Visualizza

Laparoscopic surgery in rectal cancer. a prospective analysis of patient survival and outcome

P. Bianchi, R. Rosati, S. Bona, M. Rottoli, U. Elmore, C. Ceriani, A. Malesci, M. Montorsi

Dis Colon Rectum 2007, 50 (12): 2047-2053

Visualizza

Laparoscopic rectal resection for cancer. effects of conversion on short term outcome and survival

M. Rottoli, S. Bona, R. Rosati, U. Elmore, P.P. Bianchi, A. Spinelli, C. Bartolucci, M. Montorsi

Ann Surg Oncol 2009, 16 (5): 1279-1286

Visualizza

Endoscopic submucosal dissection in patients with early esophageal squamous cell carcinoma: results from a prospective western series

R. Repici, C. Hassan, A. Carlino, N. Pagano, A. Zullo, G. Rando, G. Strangio, F. Romeo, R. Nicita, R. Rosati, A. Malesci

Gastrointest Endosc 2010; 71 (4): 715-721

Visualizza

Long-term results of minimally invasive surgery for symptomatic epiphrenic diverticulum

R. Rosati, U. Fumagalli, U. Elmore, S. De Pascale, S. Massaron, A. Peracchia

Am J Surg 2011; 201 (1): 132-135

Visualizza

The italian research group for gastric cancer (gircg) guidelines for gastric cancer staging and treatment: 2015

G. De Manzoni, D. Marrelli, G. L. Baiocchi, P. Morgagni, L. Saragoni, M. Degiuli, A. Donini, U. Fumagalli, M. A. Mazzei, F. Pacelli, A. Tomezzoli, M. Berselli, F. Catalano, A. Di Leo, M. Framarini, S. Giacopuzzi, L. Graziosi, A. Marchet, M. Marini, C. Milandri, G. Mura, E. Orsenigo, V. Quagliuolo, S. Rausei, R. Ricci, F. Rosa, G. Roviello, A. Sansonetti, G. Sgroi, G. A. Tiberio, G. Verlato, C. Vindigni, R. Rosati, F. Roviello

Gastric Cancer. 2017, Jan;20(1):20-30. doi: 10.1007/s10120-016-0615-3

Visualizza

Recovery after intracorporeal anastomosis in laparoscopic right hemicolectomy: a systematic review and meta-analysis

M. Milone, U. Elmore, A. Vignali, N. Gennarelli, M. Manigrasso, M. Burati, F. Milone, G.D. De Palma, P. Delrio, R. Rosati

Langenbecks Arch Surg. 2017, Feb;403(1):1-10. doi: 10.1007/s00423-017-1645-y

Visualizza

Enhanced recovery after surgery (eras) pathway in esophagectomy: is a reasonable prediction of hospital stay possible?

P. Parise, C. Ferrari, A. Cossu, F. Puccetti, U. Elmore, S. de Pascale, L. Garutti, U. Fumagalli, M.S. Di Serio, R. Rosati.

Ann Surg. 2019, Jul;270(1):77-83. doi: 10.1097/SLA.0000000000002775

 

Visualizza