Neuroradiologia

Primario: prof. Andrea Falini

L’Unità Operativa di Neuroradiologia è attiva al San Raffaele dal 1987. Si occupa della diagnosi e della terapia delle malattie del sistema nervoso utilizzando tecniche radiologiche quali la Radiologia digitale (Rx), l’Angiografia, la Tomografia Computerizzata (TC) e la Risonanza Magnetica (RM). È dotata delle più avanzate apparecchiature diagnostiche e di  uno staff di Neuroradiologia altamente specializzati, coadiuvato da personale tecnico, infermieristico e ausiliario dotato di grande professionalità ed esperienza nel settore.

risonanza Per i bambini che devono affrontare la Risonanza Magnetica è attivo un percorso ad hoc per prepararli ad affrontare l’esame più serenamente. Si tratta di un “corso di addestramento per piccoli astronauti”, che simula un’avventura nello spazio per aiutare i bambini e le loro famiglie ad affrontare ansie e paure legate all’esame.

Il progetto Piccolo astronauta,  realizzato grazie al contributo di Boehringer Ingelheim, trasforma la Risonanza Magnetica in una navicella spaziale che accompagna il bambino, tra pianeti, stelle e galassie, riprodotti grazie a uno speciale videoproiettore.

APPARECCHIATURE

  • 3 Risonanze Magnetiche ad alto campo (RM 1.5 T)
  • 1 Risonanza Magnetica a 3 Tesla
  • 2 tomografie computerizzate mutistrato (TC 16 e 64 strati)
  • 1 angiografo biplanare
  • 1 radiologia convenzionale
  • 1 ecografo

PRINCIPALI ESAMI DIAGNOSTICI E TRATTAMENTI

  • Diagnostica neuroradiologica delle principali affezioni del Sistema Nervoso Centrale e Periferico nell’adulto e in età pediatrica:

– RM fetale;
– RM encefalo, orbite e vie ottiche, massiccio facciale, RM sella turcica/ipofisi, rocche petrose, ATM, rachide e midollo;
– AngioRM vasi del collo e intracranici;
– RM plesso brachiale, lombare, egresso toracico e nervi periferici.

  • Tecniche RM avanzate:  Spettroscopia (MRS), Diffusione (DWI e DTI), Fiber-Tracking (FT), Perfusione (pRM), studi di attivazione (Imaging funzionale -fRM), applicate nella diagnostica standard e avanzata della patologia dello sviluppo, perinatale, postnatale e dell’età pediatrica, e nella patologia cerebrovascolare, oncologica, degenerativa, infiammatoria e infettiva; RM dinamica liquorale.
  • TC encefalo, orbite, massiccio facciale, rocche petrose, ATM, rachide.
  • AngioTC tronchi epiaortici.
  • Angiografia diagnostica.
  • Trattamento di affezioni dell’encefalo  e del midollo quali aneurismi, angiomi, fistole e stenosi vasali con tecniche endovascolari (posizionamento di stent, spirali a distacco controllato, particelle embolizzanti).
  • Vertebroplastica.
  • Attività di consulenza diagnostica e interventistica.

APPROFONDIMENTI CLINICA E DIAGNOSTICA

LINEE DI RICERCA

I principali filoni di studio riguardano:

  • sviluppo normale e patologico dell’encefalo;
  • malattie degenerative;
  • neuroncologia;
  • patologia cerebrovascolare extra- e intracranica;
  • patologia infiammatoria-infettiva dell’encefalo e del midollo;
  • patologia dell’orbita e delle vie ottiche;
  • imaging cellulare;
  • sviluppo e validazione clinica di tecniche RM avanzate.

Nella Neuroradiologia hanno sede le seguenti unità di ricerca:

APPROFONDIMENTI RICERCA

DIDATTICA

Il Servizio di neuroradiologia organizza corsi rivolti a specialisti in Radiologia. Questi corsi sono stati istituiti per fornire un approfondimento sulla diagnostica tramite risonanza magnetica dell’encefalo, considerato un utile completamento della formazione del radiologo, che lavora in strutture in cui non esiste un servizio di neuroradiologia.
I corsi si svolgono tre volte all’anno e hanno una durata di una settimana.

Vengono fornite:

  • basi di anatomia radiologica dell’encefalo;
  • basi fisiche di risonanza magnetica;
  • ampie conoscenze della patologia cerebrale e midollare dell’adulto e del bambino.

Il Servizio di neuroradiologia è una delle sedi didattiche della Scuola di specializzazione in Radiodiagnostica dell’Università degli Studi di Milano, che prevede la possibilità di scegliere l’indirizzo in Neuroradiologia. All’interno dell’università, l’attività didattica viene svolta in diversi ambiti:

All’interno del reparto, l’attività formativa-didattica rivolta a studenti, specializzandi e ospiti italiani e internazionali viene effettuata sotto forma di discussione di casi clinici, partecipazione alle riunioni delle disease unit, seminari, journal club, attività tutoriale a gruppi e one-to-one.
Molti appartenenti all’Unità Operativa di Neuroradiologia sono coinvolti in attività formativo-didattiche in ambito nazionale e internazionale.

STAFF

Andrea Falini – Primario
Nicoletta Anzalone – Neuroradiologo, Responsabile Unità Funzionale di Diagnostica Avanzata Neurovascolare
Cristina Baldoli – Neuroradiologo, Responsabile Unità Funzionale di Neuroradiologia Pediatrica
Franco Simionato – Neuroradiologo, Responsabile Unità Funzionale di Neuroradiologia Interventistica
Sandra Pieralli – Neuroradiologo, Coordinatore Area Diagnostica Neuroradiologica
Claudio Righi – Neuroradiologo, Coordinatore Area Patologia Cerebrovascolare
Simonetta Gerevini – Neuroradiologo, Responsabile Unità Funzionale di Diagnostica Avanzata Neuroncologica
Letterio Salvatore Politi – Neuroradiologo, Coordinatore Area Ricerca e Formazione
Silvia Pontesilli – Neuroradiologo
Francesco Scomazzoni – Neuroradiologo, Coordinatore Area Information Technology
Roberta Scotti – Neuroradiologo
Paolo Vezzulli – Neuroradiologo

NUMERI UTILI

Call Center Prenotazioni SSN
Tel. 02.2643.2643

Call Center Solventi
Tel. 02.2643.2020

Servizio di Neuroradiologia – Settore C, piano –2
Ospedale San Raffaele
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere  Scientifico
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano (Italia)