Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

È centro di eccellenza e di ricerca avanzata con la più vasta casistica in Italia per la diagnostica precoce e la terapia delle malattie e dei tumori del pancreas.

È centro di riferimento regionale per la malattia celiaca e la colangite sclerosante.

Al suo interno si trovano le unità funzionali di:

L’unità operativa ha la maggior casistica italiana di procedure endoscopiche ed ecoendoscopiche diagnostiche e operative.

Inoltre, è attivo il programma GASTRO PER ME (GASTROintestinal PERsonalized MEdicine), un percorso di medicina preventiva e personalizzata dedicato ai familiari di primo grado dei pazienti malati di tumore a intestino, stomaco e pancreas.
L’obiettivo di questo programma è valutare il loro rischio di sviluppare un tumore e proporre quindi un percorso diagnostico volto alla prevenzione.

 

 

 

PRINCIPALI PATOLOGIE 

PRINCIPALI METODOLOGIE DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE

Endoscopia

  • Endoscopia digestiva ad alta risoluzione diagnostica e operativa
  • Endoscopia biliopancreatica diagnostica e operativa
  • Endoscopia pediatrica;
  • Enteroscopia con videocapsula
  • Colonscopia con videocapsula
  • Chirurgia transorale endoluminale

Ecoendoscopia

  • Ecoendoscopia digestiva diagnostica e operativa
  • Ecoendoscopia biliopancreatica diagnostica e operativa
  • Ecoendoscopia del mediastino
  • Ecoendoscopia bronchiale
  • Alcoolizzazione del plesso celiaco per il trattamento del dolore pancreatico
  • Chirurgia transorale endoluminale ecoendoguidata

Fisiopatologia digestiva

  • Manometria esofagea
  • Manometria esofagea ad alta risoluzione
  • pH-metria 24 ore esofagea e gastrica
  • pH-impedenziometria esofagea delle 24 ore
  • pH-metria oro-faringea con metodica Restech
  • Manometria anorettale
  • Biofeedback (riabilitazione del pavimento pelvico)
  • Valutazione della sensibilità viscerale mediante barostato elettronico

CARATTERISTICHE 

Posti letto: degenza, week-surgery, day surgery

AMBULATORI

Tumori/sindromi gasroenterologi ereditari (SSN, codici GAVGPR; GAVGR2)
L’Ambulatorio si occupa della diagnosi, follow up e terapia dei soggetti affetti da tumori colorettali ereditari e familiari: sindrome di Lynch/HNPCC/Cancro colorettale ereditario non poliposico, Poliposi Adenomatosa Familiare (FAP), sindrome di Peutz-Jeghers, poliposi giovanile, cancro pancreatico familiare, cancro gastrico familiare, così come della sorveglianza dei familiari a rischio.
L’ambulatorio è multidisciplinare e l’attività prevede consulenze ambulatoriali, esecuzione di esami endoscopici, coordinamento di altri accertamenti strumentali, consulenze genetiche, consulenze chirurgiche e oncologiche secondo percorsi diagnostico-terapeutici condivisi.

Altri ambulatori specialistici di:

  • endoscopia digestiva;
  • ecoendoscopia digestiva, del mediastino e del polmone;
  • fisiopatologia digestiva: per la diagnosi e la cura:
    • della stipsi,
    • dell’incontinenza fecale,
    • delle malattie dell’esofago e reflusso gastroesofageo;
  • gastroenterologia per la diagnosi e la cura:
    • delle malattie delle vie biliari,
    • del pancreas,
    • delle malattie infiammatorie croniche intestinali,
    • degli stati precancerosi dell’apparato digerente;
  • epatologia per la diagnosi e cura delle epatiti croniche e l’ipertensione portale;
  • patologie specifiche.

LINEE DI RICERCA

Principali linee di ricerca:

  • diagnostica precoce dei tumori del pancreas; dell’esofago, dello stomaco e del retto;
  • sviluppo di metodiche di immagine avanzata (alta definizione e contrast enhancement, optical coeherence tomography, microscopia confocale) per l’idenficazione precoce delle lesioni dell’apparato digerente, delle vie biliari e del pancreas;
  • diagnostica avanzata e chirurgia endoluminale delle lesioni pre-cancerose e dei tumori in fase iniziale dell’esofago, stomaco e colon-retto;
  • chirurgia endoluminale della malattia da reflusso gastroesofageo;
  • chirurgia endoluminale delle malattie del pancreas;
  • trattamento ecoendoscopico delle lesioni focali del pancreas mediante criotermoablazione;
  • trattamento endoscopico del dolore pancreatico;
  • meccanismi di sviluppo della pancreatite acuta e sua prevenzione;
  • diagnostica e terapia della pancreatite acuta e ricorrente;
  • diagnostica e terapia della malattia da reflusso gastroesofageo;
  • alterazioni funzionali del colon e del pavimento pelvico;
  • nuove metodiche di sedazione per l’endoscopia digestiva;
  • diagnostica dell’endometriosi del retto-sigma;
  • staging ecoendoscopico della neoplasia polmonare;
  • enteropatie da intolleranze o allergie alimentari.

DIDATTICA

Presso l’Università Vita-Salute San Raffaele:

  • Direzione della scuola di specializzazione di Gastroenterologia;
  • Direzione e coordinamento del “Corso integrato di malattie dell’apparato digerente” (Corso di laurea in Medicina e Chirurgia);   
  • Direzione e coordinamento del corso integrato di “Digestive system diseases” (Corso di laurea International MD Program);
  • Corso Terapia delle malattie dell’apparato digerente” nell’ambito del corso integrato di “Terapia medica” (Corso di Laure in Medicina e Chirurgia);
  • Corso “Malattie dell’apparato digerente” (Corso di Laurea Triennale in Igiene Dentale);
  • Master Universitario Internazionale di II livello di Ecografia Endoscopica Diagnostica e Operativa della durata di un anno accademico, rivolto a specialisti italiani e stranieri in Gastroenterologia e discipline affini;
  • Master Universitario Internazionale di II livello in Endoscopia Biliopancreatica Diagnostica e Operativa (ERCP), della durata di un anno accademico, rivolto a specialisti italiani e stranieri in Gastroenterologia e discipline affini;
  • Master Universitario Internazionale di II livello di Endoscopia Digestiva Operativa, della durata di un anno accademico, rivolto a specialisti italiani e stranieri in Gastroenterologia e discipline affini;
  • Corsi residenziali rivolti a specialisti italiani e stranieri di endoscopia digestiva operativa, ecoendoscopia diagnostica e operativa e di endoscopia diagnostica e operativa biliopancreatica (ERCP), per il training “hands on” di queste discipline;
  • Corsi pratici per l’insegnamento della manometria esofagea e anorettale e della pH-metria e impedenzometria;
  • Congressi, incontri e corsi di formazioni accreditati ECM, organizzati presso il Parco Scientifico San Raffaele.

STAFF

Pier Alberto Testoni – Direttore Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva; direttore cattedra di Gastroenterologia Università Vita-Salute San Raffaele; direttore scuola di specializzazione in Gastroenterologia
Mario  Guslandi – Gastroenterologo, responsabile unità funzionale Epatogastroenterologia Clinica
Sandro Passaretti  – Gastroenterologo, responsabile unità funzionale Fisiopatologia Digestiva
Giulia Martina Cavestro – Gastroenterologo, endoscopia digestiva
Lorella Fanti – Gastroenterologo, endoscopia digestiva ed endoscopia biliopancreatica
Patrizia Giollo  – Gastroenterologo, fisiopatologia digestiva
Elisa Radice – Gastroenterologo, endoscopia digestiva
Edi Viale – Gastroenterologo, endoscopia digestiva ed endoscopia biliopancreatica
Daniela Tripi – Caposala
Tiziana Candela – Assistente di Direzione

NUMERI UTILI

Call Center Prenotazioni SSN
Tel. 02.2643.2643

Call Center Solventi
Tel. 02.2643.2020

Prenotazioni fisiopatologia digestiva
Tel. 02.2643.2808

Prenotazioni Ricoveri SSN
Tel. 02.2643.6550/6586
Email: livraghi.elena@hsr.it oppure Angela Mongelli

Ambulatorio tumori/sindromi gastroenterologici ereditari
Call Center Prenotazioni SSN
Tel. 02.2643.2643

Segreteria di Direzione
Tel. 02.2643.2756

 

Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva
Settore R, piano -2
Ospedale San Raffaele
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano (Italia)