Chirurgia Generale e delle Urgenze

Primario: dott. Michele Carlucci

La Chirurgia  Generale e delle Urgenze si occupa della gestione avanzata  di tutte le patologie chirurgiche a esordio acuto che rappresentino un’emergenza o un’urgenza chirurgica, nonché di tutte le principali patologie di pertinenza chirurgica dell’apparato gastroenterico, epato-bilio-pancreatico e della parete addominale.

Vengono utilizzate le tecniche operatorie più avanzate (chirurgia tradizionale e chirurgia laparoscopica, damage control surgery per la gestione del paziente politraumatizzato, gestione multidisciplinare avanzata del paziente chirurgico acuto ed elettivo).

La tecnica laparoscopica mininvasiva rappresenta la tecnica di scelta per l’approccio alle principali patologie, sia in elezione che in urgenza-emergenza (appendiciti acute, colelitiasi e colecistite acuta, occlusione intestinale, perforazione di ulcere gastroduodenali, peritonite a causa ignota, emorragia da tumori stromali dello stomaco ecc.).

L’utilizzo di équipe multidisciplinari che si avvalgono di risorse diagnostico-terapeutiche all’avanguardia (chirurghi generali coadiuvati dalla radiologia tradizionale, radiologia interventistica, angiografia e  anestesisti-rianimatori) consente una diagnosi e un trattamento tempestivo e ottimale delle patologie urgenti ed elettive.

Lo staff chirurgico si distingue inoltre per la competenza nella gestione del paziente politraumatizzato grazie alla presenza di un trauma team sempre disponibile, con esponenti e istruttori delle principali società scientifiche di gestione e trattamento del paziente politraumatizzato. Il nostro Istituto viene considerato punto di riferimento per questo tipo di patologia nel territorio.

Accanto all’attività  di chirurgia d’urgenza (ad alta intensità di cura), l’équipe si occupa di chirurgia a bassa e media intensità di cura (week surgery e day surgery di Chirurgia Generale), utilizzando i più avanzati metodi di trattamento (chirurgia open-tradizionale e/o mininvasiva) che vengono personalizzati in base alle caratteristiche specifiche del singolo paziente (tailored surgery). Vengono dedicati a questo tipo di chirurgia 4 letti di degenza, 4 sedute operatorie e 3 ambulatori specialistici (prime visite, controlli e medicazioni).

Il percorso clinico è incentrato sul paziente. La presa in carico parte dalla prima valutazione clinica ambulatoriale con l’inserimento in lista di ricovero (in base alla priorità clinica della patologia riscontrata), e perdura per tutto il percorso clinico del paziente all’interno della struttura, dalla valutazione preoperatoria (piastra preoperatoria con esami ematici e strumentali, rivalutazione chirurgica per la conferma dell’indicazione e il councelling chirurgico, valutazione anestesiologica), all’intervento chirurgico, alla gestione del periodo postoperatorio (dimissione e rivalutazione clinica ambulatoriale a distanza).

PRINCIPALI PATOLOGIE TRATTATE IN URGENZA

  • Appendiciti acute, colecistiti acute
  • Calcolosi colecisto-coledocica
  • Occlusioni intestinali da causa tumorale e/o aderenziale
  • Ernie inguinali complicate (incarcerate, strozzate)
  • Patologie dello stomaco complicate (ulcere gastroduodenali sanguinanti o perforate, tumori dello stomaco sanguinanti, perforati o condizionanti stenosi gastrica)
  • Patologie del colon complicate (tumori sanguinanti o condizionanti stenosi colica con occlusione intestinale, diverticoliti associate a peritonite, perforazioni colica)
  • Patologia traumatica della milza (dove è possibile con approccio laparoscopico)
  • Patologie infiammatorie complicate dell’intestino
  • Emorragie digestive
  • Laparoceli (ernie della parete addominale) complicati

PRINCIPALI PATOLOGIE TRATTATE IN ELEZIONE E IN REGIME DI RICOVERO BREVE

  • Patologie dell’apparato gastroenterico superiore e inferiore
  • Patologie del Sistema epato-bilio-pancreatico
  • Calcolosi  della colecisti (degenza media postoperatoria di 1,2 giorni, con numerosità di interventi tra i maggiori i Italia e tasso di complicanze tra i minori)
  • Patologia della parete addominale: ernie inguinali e crurali (viene proposto il trattamento tradizionale inguinotomico o il trattamento laparoscopico, con gestione di casi complessi, pluricomplicati e recidive), ernie su incisione (laparoceli mediani, laparoceli sottocostali, pelvici, di confine, laparoceli su lombotomie, laparoceli recidivi), ernia di Spigelio (per via tradizionale o laparoscopica)
  • Patologia proctologica: malattia emorroidaria, ragadi anali, polipi anali, fistole e ascessi perianali, malattia del seno pilonidale (cisti pilonidale o cisti sacro-coccigea, trattata sia con tecnica tradizionale aperta, che con tecnica chiusa)
  • Patologie della milza (benigne e maligne, cisti, linfomi, localizzazioni di altri tumori) prevalentemente trattate per via laparoscopica (degenza media 2,5 giorni)
  • Trattamento chirurgico delle patologie linfonodali (a scopo diagnostico-terapeutico)

IL REPARTO

  • 22 letti di degenza con camere singole, a 2 e 3 letti provviste di bagno e box doccia, televisore, filodiffusione e ambiente climatizzato + 4 letti dedicati alla chirurgia a bassa e media intensità di cura.
  • 20 infermieri con esperienza specifica nella gestione del paziente chirurgico e 6 operatori sanitari
  • 15 chirurghi dedicati
  • 1 sala operatoria dedicata alle urgenze-emergenze
  • 8 sedute chirurgiche elettive settimanali dedicate alla chirurgia generale e alla chirurgia a bassa e media intensità di cura (chirurgia generale, week e day surgery)

ATTIVITÀ AMBULATORIALE

  • Ambulatori di medicazioni semplici e avanzate postoperatorie e post PS
    lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 15:30 alle ore 17:00
  • Ambulatori prime visite e follow up postoperatorio di Chirurgia Generale e Urgenza
    lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 17:00
  • Ambulatorio patologie della colecisti e delle vie biliari
    lunedì e mercoledì dalle ore 13:30 alle ore 15:30
  • Ambulatorio patologie della parete addominale
    giovedì mattina dalle ore 11:00
  • Ambulatorio prime visite chirurgia generale week surgery (bassa e media intensità di cura)
    lunedì pomeriggio dalle ore 17:00 e giovedì mattina dalle ore 08:30
  • Ambulatorio medicazioni chirurgia a bassa e media intensità di cura
    martedì e giovedì mattina dalle ore 08:30

LINEE DI RICERCA

  • Gestione intraospedaliera del paziente politraumatizzato
  • Organizzazione delle maxiemergenze
  • Utilizzo di tecniche laparoscopiche avanzate nella chirurgia d’urgenza
  • Utilizzo della laparoscopia nella chirurgia della parete addominale

DIDATTICA

Presso l’Università Vita-Salute San Raffaele:

  • Attività di Professori a contratto di Chirurgia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele
  • Gestione Corsi ATLS (Advanced Trauma Life Support) del Committee on Trauma dell’American College of Surgeons
  • Docenza della Scuola di Chirurgia della Parete Addominale dell’ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) organizzata dal Capitolo Italiano dell’European Hernia Society
  • Attività di Professori a Contratto e tutoraggio per la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale Università Vita-Salute San Raffaele

STAFF

Michele Carlucci – Primario
Dott. Aldo Alberto Beneduce – Responsabile Unità Funzionale Chirurgia Urgenza
Dott.ssa Elena Orsenigo – Responsabile Unità Funzionale Chirurgia mininvasiva in urgenza
Dott. Enrico Ortolano – Responsabile Unità Funzionale Chirurgia Generale
Dott.ssa Simona Irma Rocchetti – Coordinatore Area di Attività Chirurgia a media e bassa intensità di cura (week e day surgery)
Dott.ssa Valentina Tomajer – Dirigente Medico Senior
Dott.ssa Annalisa Gagliano – Dirigente Medico
Dott. Luca Ghirardelli – Dirigente Medico
Dott.ssa Cristina Gilardini – Dirigente Medico
Dott.ssa Margherita Luperto – Dirigente Medico
Dott. Marco Nencioni – Dirigente Medico
Dott. Jacopo Nifosi – Dirigente Medico
Dott. Domenico Pelaggi – Dirigente Medico
Dott.ssa Maria Chiara Salandini – Dirigente Medico

Caposala
Sig.ra Fabiola Sana

Segreteria di  Direzione
Sig.ra Giovanna Marrocco

NUMERI UTILI

Call Center Prenotazioni SSN
Tel. 02.2643.2643

Per prenotazioni in regime di solvenza
Call Center Solventi
Tel. 02.2643.2020 Ospedale San Raffaele
Tel. 02.5818.7818 Punti Raf

Per prenotazioni presso l’Ospedale San Raffaele
Tel. 02.2643.2020

Reparto di Chirurgia Generale e delle Urgenze
Tel. 02.2643.2458/2322
Fax 02.2643.2667

Segreteria di Direzione
Tel. 02.2643.2542
Fax 02.2643.2871

 

Area Chirurgia Generale e Specialistica
Unità Operativa di Chirurgia Generale e delle Urgenze
Settore B, 2° piano
Ospedale San Raffaele

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano (Italia)