Centro disturbi del comportamento alimentare

Direttore: prof.ssa Laura Bellodi
Responsabile: dott. Stefano Erzegovesi

Negli ultimi anni i disturbi alimentari sono oggetto di crescente attenzione per il progressivo aumento di casi, rilevabile dalla pratica clinica e documentato nella letteratura scientifica.
Per la cura, il Centro per i Disturbi Alimentari (CDA) del San Raffaele si avvale di un approccio multidisciplinare che prevede la collaborazione integrata di varie figure terapeutiche (medico psichiatra, medico internista, psicologo, nutrizionista, terapista della riabilitazione, infermiere), con l’obiettivo di un programma personalizzato adattato alle specifiche esigenze del paziente.
Insieme al Centro per i disturbi ossessivo-compulsivi e a quello per i disturbi d’ansia, il CDA è centro di formazione universitaria e professionale e centro di riferimento a livello nazionale e internazionale per programmi di ricerca clinica.

PRINCIPALI PATOLOGIE E TRATTAMENTI

Il Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare, con il supporto dell’assistenza ambulatoriale e del Day hospital dedicato, tratta i seguenti disturbi:

  • anoressia nervosa;
  • bulimia nervosa;
  • sovrappeso da alimentazione incontrollata (Binge Eating Disorder).

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO AMBULATORIALE

Rappresenta il primo accesso al servizio cura, finalizzato all’inquadramento diagnostico, determinazione della motivazione al trattamento, presentazione del percorso di cura. Caratterizzato anche in questo caso da approccio multidisciplinare nella logica costante dell’integrazione delle cure evidence based e dei più recenti orientamenti della ricerca attualmente disponibili (terapie farmacologiche, psicologiche individuali e di gruppo e  secondo modello DBT), vi si accede previa valutazione psichiatrica. L’accesso alle fasi successive di cura sono dipendenti dall’esito di questa fase di valutazione iniziale.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO DI RICOVERO

  • Ricovero: 9 stanze doppie e 2 singole per lo svolgimento di programmi di riabilitazione nutrizionale e cognitivo su base comportamentale intensiva
  • Programmi di degenza bassa intensità (massimo 3-4 settimane) e programmi ad alta intensità (da 2 fino a 4 mesi)

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO  MACROATTIVITà AMBULATORIALE COMPLESSA (MAC)

L’unità di MAC ha un ruolo centrale nel garantire un intervento terapeutico continuativo, per quadri che richiedano un percorso di cura protratto nel tempo, in relazione alle caratteristiche del malfunzionamento sociale, familiare e lavorativo indotto dalla malattia. Il MAC è un’attività trasversale con un totale di 20 accessi giornalieri per programmi riabilitativi d’intensità intermedia tra il ricovero e l’assistenza ambulatoriale e si caratterizza per:

  • standardizzazione dei percorsi diagnostico-terapeutici svolti sulla base della omogeneità diagnostica dei pazienti;
  • multidisciplinarietà degli interventi (psicoeducazionali, psicologici, psichiatrici e internistici);
  • verifica degli obiettivi raggiunti, anche riabilitativi, che rappresentano il momento di chiusura del percorso terapeutico;
  • continua verifica dell’impatto del programma terapeutico sulla qualità di vita quotidiana.

Il percorso diagnostico e terapeutico previsto all’ingresso si articola in modo differenziato per ognuna delle patologie afferenti, con interventi di terapia integrata, farmacologica e non farmacologica e contempla un programma riabilitativo finalizzato al recupero di funzioni cognitive e abilità comportamentali.

Tra le modalità di intervento:

  • terapia cognitivo-comportamentale individuale e di gruppo;
  • tecniche di rilassamento e terapia respiratoria;
  • riabilitazione cognitiva;
  • riabilitazione psicomotoria;
  • consulenze nutrizionali;
  • attività occupazionali.

L’intervento multidisciplinare integra l’attività di psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica ed educatori.

LINEE DI RICERCA

L’attività di ricerca, a cui partecipano medici e psicologi specialisti, approfondisce gli aspetti biologici, farmacologici, psicologici e socioculturali dei Disturbi Alimentari (DA) e dei Disturbi D’Ansia e dello Spettro Ossessivo-Compulsivo e si articola principalmente in:

  • psicobiologia dei meccanismi omeostatici di fame, sazietà e consumo calorico per i DA predittori di outcome clinico
  • neuropsicologia delle funzioni cognitive implicate;
  • genetica;
  • farmacologia clinica.

DIDATTICA

Il Centro è coinvolto in numerose attività didattiche all’interno dell’Università Vita-Salute San Raffaele, in particolare:

  • Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • Corso di Laurea in Psicologia;
  • Scuola di Specializzazione in Psichiatria;
  • Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica.

Studenti di Medicina e Chirurgia, Psicologia, medici e specializzandi in Psichiatria e Psicologia clinica svolgono attività di formazione presso i centri. Inoltre presso il CDA svolgono attività di formazione Studenti di medicina della nutrizione.

STAFF

Attività Ambulatorio Disturbi Alimentari

Laura Bellodi Medico Psichiatra Dirigente Primariale
Cinzia Arancio Medico Endocrinologo Dirigente Medico
Alessandro Bernasconi Medico Psichiatra Psicologo Clinico
Alessia Casolari Medico Psichiatra Consulente
Maria Cristina Cavallini Medico Psichiatra, formazione DBT Coordinatore D’Area
Daniela Di Molfetta Medico Psichiatra Responsabile Unità Funzionale
Stefano Erzegovesi Medico Psichiatra, specialista in medicina della nutrizione Responsabile Unità Funzionale
Alessandra Bosaia Psicologa Psicoterapeuta, Psicologia clinica UNISR,  Formazione DBT
Stefania Ozino Psicologa Psicoterapeuta Costruttivista Centro Terapia Cognitiva Como
Alessia Paglia Psicologa Psicoterapeuta orientamento Psicodinamico individuale e di gruppo (COIRAG), formazione DBT
Caterina Rocco di Torrepadula Psicologa Psicoterapeuta, Psicologia clinica UNISR, Formazione DBT
Jessica Falcone Biologa nutrizionista Nutrizionista

 

MAC-Area Disturbi Alimentari

Stefano Erzegovesi Medico Psichiatra Responsabile Unità Funzionale
Cinzia Arancio Medico Endocrinologo Dirigente Medico
Rachele Balma  Psicologa Psicoterapia costruttivista Centro terapia cognitiva Como
Emma Bassetti  Psicologa Psicoterapia costruttivista Centro terapia cognitiva Como
Roberta Porta  Psicologa Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale Scuola psicoterapia cognitiva e ricerca, Milano, formazione EMDR
Caterina Rocco di Torrepadula Psicologa Psicoterapeuta, Psicologia clinica UNISR, formazione DBT
Livia Zucca Psicologa Psicoterapia Etno-Sistemico Narrativa Roma
Gaetano Altieri Educatore
Francesca Costanzo Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica
Zaira Rossato Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica

 

Reparto Disturbi della Condotta Alimentare e D’Ansia

Laura Bellodi Medico Psichiatra Dirigente Primariale
Alessandro Bernasconi Medico Psichiatra Dirigente Medico
Maria Cristina Cavallini Medico Psichiatra Coordinatore D’Area
Daniela Di Molfetta Medico Psichiatra Responsabile Unità Funzionale
Stefano Erzegovesi Medico Psichiatra Responsabile Unità Funzionale
Anna Ogliari Medico Psicologo Professore Associato
Elena Albini Psicologa Psicoterapeuta sistemico-relazionale, familiare, di coppia ed individuale, European Institute of Systemic Relational Therapies (EIST) Milano
Francesca Casero Psicologa Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale Scuola psicoterapia cognitiva e ricerca, Milano, formazione DBT
Silvia Fronza Psicologa Psicoterapeuta orientamento Psicodinamico individuale e di gruppo (COIRAG) Milano
Stefania Lamiani Psicologa Psicoterapia Psicoanalitica Adolescente e  Giovane Adulto Milano A.R.P.A.d. (Associazione Romana  Psicoterapia Adolescenza e Giovane Adulto)
Chiara Madinelli Psicologa Psicoterapeuta Psicoterapia Breve Integrata ISERDIP Milano
Alberto Ricceri Psicologo Psicoterapeuta orientamento Psicodinamico individuale e di gruppo (COIRAG) Milano

NUMERI UTILI

Call Center Psichiatria – Centro Disturbi Comportamento Alimentare e d’Ansia, Spettro del Disturbo Ossessivo-compulsivo
Prenotazioni SSN e Solventi
Tel. 02.2643.4180

MAC
Tel. 02.2643.3225

Segreteria
Tel. 02.2643.3315
Fax 02.2643.3312

 

Psichiatria – Centro Disturbi Comportamento Alimentare
Palazzina E e
Palazzina G
San Raffaele Turro
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Via Stamira D’Ancona, 20 – 20127 Milano (Italia)