Cardiologia Interventistica ed Emodinamica

Responsabile: prof. Antonio Colombo

L’unità, che si occupa principalmente della diagnosi e della cura delle malattie cardiovascolari, è specializzata nella cura di patologie coronariche complesse e di occlusioni croniche totali con stent a rilascio di farmaco e nel trattamento percutaneo delle malattie valvolari. Vengono inoltre trattate anche cardiopatie congenite e malattie primitive del muscolo cardiaco (miocardiopatie).

PRINCIPALI PATOLOGIE E TRATTAMENTI

Le più frequenti malattie cardiache sono legate al progressivo restringimento delle arterie coronarie che portano sangue ossigenato al cuore. A causa del fumo, di abitudini alimentari non salutari, del colesterolo elevato, del diabete e di altri fattori che danneggiano le pareti delle arterie, si creano delle ostruzioni che possono essere diagnosticate attraverso esami specifici e curate con interventi mirati. Lo stesso tipo di restringimenti può interessare arterie diverse come carotidi, renali e iliache/femorali.
I principali trattamenti sono:

CARATTERISTICHE 

  • Reparto di degenza con 16 posti letto (di cui 4 dedicati ai pazienti TAVI)
  • 3 laboratori di emodinamica con angiografo digitale di ultima generazione
  • Ambulatorio di screening per il trattamento percutaneo delle valvole cardiache

LINEE DI RICERCA

Sono in corso numerosi studi clinici approvati dal Comitato Etico e, dove necessario, dal Ministero della Salute per valutare nuove terapie:

  • studi randomizzati di confronto tra lo stent coronarico a rilascio di farmaco antiproliferativo rispetto all’intervento di bypass aorto-coronarico per valutare l’efficacia della rivascolarizzazione del tronco comune;
  • studi randomizzati che confrontano una diversa durata di doppia terapia antiaggregante dopo impianto di stent medicato di seconda generazione”;
  • studi randomizzati con utilizzo di tomografia a coerenza ottica (OCT) la valutazione dell’endotelizzazione dello stent  medicato;
  • studio randomizzato per valutare l’effetto di una dose di carico di due diverse statine sulla reattività piastrinica;
  • studio randomizzato di confronto tra due tecniche di trattamento delle lesioni in biforcazioni con l’utilizzo di stent a rilascio di farmaco;
  • registri osservazionali sull’utilizzo delle valvole aortiche percutanee attualmente in commercio e in fase di sperimentazione;
  • registro osservazionale per valutare l’efficacia di un dispositivo utilizzato nell’impianto della protesi valvolare per pazienti che presentano un calibro del vaso di accesso inadeguato per consentire il passaggio degli introduttori necessari per l’impianto valvolare;
  • registro prospettico osservazionale che valuta l’utilizzo di stent a rapida endotelizzazione in pazienti in cui è controindica una prolungata doppia terapia antiaggregante;
  • registro prospettico che valuta l’efficacia di uno stent autoespansibile premontato per il trattamento di  lesioni de novo in corrispondenza di biforcazioni coronariche.

DIDATTICA

Il personale del reparto è impegnato nello svolgimento di lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche per gli studenti della Facoltà di Medicina e gli studenti della Scuola di specializzazione in Cardiologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele.
Inoltre presso la nostra UO è attivo il master di 2 livello in Cardiologia Interventistica dell’Università Vita-Salute San Raffaele (direttore dott. Antonio Colombo).
Ogni anno viene organizzato il corso internazionale JIM (Joint Interventional Meeting). Il corso interattivo, con procedure dal vivo, dibattiti e simposi è un’occasione per presentare le tecniche più innovative a oltre 800 cardiologi europei ed extra-europei.

STAFF

Antonio Colombo – Primario e Direttore del Master in Cardiologia interventistica
Mauro Carlino – Cardiologo, responsabile reparto
Alaide Chieffo – Cardiologo, responsabile ricerca clinica e coordinatore scientifico del Master in Cardiologia interventistica
Matteo Montorfano – Cardiologo, responsabile laboratorio emodinamica, responsabile progetto impianto percutaneo valvola aortica
Azeem M.Latib – Cardiologo, responsabile associato ricerca clinica
Alfredo Castelli  – Cardiologo, responsabile associato reparto
Filippo Figini – Cardiologo
Francesco Giannini – Cardiologo
Alessandra Bergami  – Coordinatore ricerca clinica
Federica Rossi – Coordinatore ricerca clinica
Diego Vannini  – Caposala
Raimondo Bellanca – Capotecnico

NUMERI UTILI

Segreteria
Cinzia Ghiadoni – Enza Terlizzi
Tel. 02.2643.7331/7417
Fax 02.2643.7339
E-mail: segreteria.emodinamica@hsr.it

 

Servizio di Cardiologia Interventistica ed Emodinamica
Settore Q, piano 2°
Ospedale San Raffaele
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano (Italia)