Rianimazione Generale

Direttore: prof. Alberto Zangrillo

PRINCIPALI TRATTAMENTI

  • Trattamento intensivo di pazienti critici, in particolare:
    • trattamento dell’insufficienza respiratoria;
    • trattamento dell’insufficienza cardiocircolatoria (shock settico, ipovolemico e cardiogeno);
    • trattamento farmacologico/dialitico dell’insufficienza renale acuta associata a patologie cardiocircolatorie, respiratorie o stati settici;
    • trattamento del politrauma e degli stati di coma.
  • Monitoraggio intensivo delle funzioni vitali di pazienti chirurgici, traumatizzati e post-chirurgici
  • Consulenza, assistenza e trattamento rianimatorio per problemi acuti in Pronto Soccorso e in tutti i reparti dell’ospedale
  • Consulenza e assistenza respiratoria invasiva nel reparto di Unità coronaria e assistenza respiratoria non invasiva in tutti i reparti della sede centrale
  • Assistenza/sedazione presso il Servizio di Radiologia convenzionale (assistenza durante l’introduzione di mezzo di contrasto in pazienti allergici)
  • Assistenza/sedazione presso il Servizio di Endoscopia e Broncoscopia
  • Gestione e trattamento delle maxiemergenze intra ed extra-ospedaliere
  • Assistenza rianimatoria durante i trasporti protetti ad altre strutture ospedaliere

Il Servizio di Anestesia utilizza protocolli di trattamento basati sulle principali linee guida nazionali e internazionali.

DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

CARATTERISTICHE

8 letti di degenza attrezzati per il monitoraggio emodinamico completo, con sistema d’assistenza respiratoria meccanica in grado di assicurare varie forme di ventilazione e sistemi di pompe infusionali per somministrare in modo preciso farmaci e sostanze nutrizionali.
Il controllo costante e diretto dei pazienti è assicurato da personale medico e infermieristico 24 ore su 24.

LINEE DI RICERCA

  • Partecipazione a molti progetti multicentrici italiani ed europei sia epidemiologici, sia farmacologici per i pazienti critici e per il dolore postoperatorio
  • Ricerche per stabilire l’effetto della sedazione, spesso praticata in Terapia Intensiva, sul ritmo sonno-veglia dei pazienti
  • Studi per valutare l’efficacia e la sicurezza delle metodiche di ventilazione meccanica non invasiva che consentono di trattare con successo gravi problematiche respiratorie senza ricorrere al ricovero in Terapia Intensiva e all’intubazione endotracheale

STAFF 

Alberto Zangrillo – Primario
Sergio Colombo – Anestesista rianimatore, referente Terapia Intensiva e Rianimazione Generale
Paolo Silvani – Anestesista rianimatore, referente urgenze intraospedaliere
Paolo Beccaria – Anestesista rianimatore
Piercarlo Bergonzi – Anestesista rianimatore
Luca Cabrini – Anestesista rianimatore
Carlo Leggieri – Anestesista rianimatore
Daniela Mamo – Anestesista rianimatore
Elena Moizo – Anestesista rianimatore
Giacomo Monti – Anestesista rianimatore
Milena Mucci – Anestesista rianimatore
Davide Salaris – Anestesista rianimatore
Massimo Zambon – Anestesista rianimatore
Monica Marazzi – Caposala

NUMERI UTILI

Rianimazione generale
Tel. 02.2643.2222/3737

Orario colloqui medici
tutti i giorni ore 9:30-10:00 e 17:30-19:00

Orario visite ai degenti
tutti i giorni ore 10:00-19:00
(la visita è limitata a due persone contemporaneamente)

 

Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Generale
Rianimazione Generale e Terapia Intensiva
Settore B, piano -1
Ospedale San Raffaele
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano (Italia)