Neuropsicofarmacologia

Flavia Valtorta, Capo Unità

valtorta.flavia@hsr.it


Gli argomenti principali della ricerca dell’Unità di Neuropsicofarmacologia riguardano lo studio dei meccanismi molecolari che regolano lo sviluppo neuronale e la funzione sinaptica, con particolare attenzione al traffico di membrane, alla dinamica del citoscheletro e alla fosforilazione di proteine.
Attualmente si pensa che la disfunzione sinaptica giochi un ruolo centrale in molte patologie neurologiche e psichiatriche, per le quali recentemente è stato coniato il termine “sinaptopatie”.
Abbiamo applicato la nostra profonda conoscenza dei meccanismi sinaptici allo studio di sinaptopatie, e in particolare di epilessie, autismo e ritardo mentale. Poiché la ricerca più recente suggerisce che un mal funzionamento delle sinapsi sia un evento precoce anche in malattie classicamente considerate neurodegenerative (ad es. la malattia di Parkinson) o infiammatorie (ad es. la sclerosi multipla), attualmente stiamo estendendo i nostri studi anche a queste patologie.
Siamo convinti che una migliore comprensione della fisiologia e farmacologia sinaptica e delle sue alterazioni patologiche possa guidare una transizione da una classificazione delle malattie basata sulla fenomenologia a una classificazione basata sui meccanismi molecolari della fisiopatologia. Questa transizione può fornire nuove conoscenze per lo sviluppo di strategie terapeutiche mirate.

wwwPer maggiori dettagli sull’Unità, visita la pagina di questo gruppo sul sito della Ricerca in inglese.