Infezioni e fibrosi cistica

Alessandra Bragonzi, Capo Unità

bragonzi.alessandra@hsr.it


Le infezioni batteriche persistenti sono uno dei maggiori problemi di salute nell’uomo, inclusi i pazienti con Fibrosi Cistica. Dopo uno stadio iniziale di malattia acuta, che viene tenuto sotto controllo dalla risposta immunitaria dell'ospite, i batteri come Pseudomonas aeruginosa e Staphylococcus aureus possono stabilire infezioni persistenti e colonizzare l'ospite evadendo la sorveglianza immunitaria. Il nostro programma di ricerca mira a chiarire i meccanismi genetici e molecolari coinvolti nelle interazioni ospite-patogeno durante l'infezione acuta e cronica. Il nostro obiettivo è ideare nuovi approcci terapeutici per il trattamento delle infezioni respiratorie. Utilizziamo approcci integrati di microbiologia e immunologia insieme alla genetica funzionale e abbiamo sviluppato modelli murini di infezione batterica cronica che riproducono la patologia polmonare umana in stadio avanzato. Attualmente la nostra ricerca si concentra su: 1) l'analisi di come la risposta immunopatologica bersaglia Pseudomonas aeruginosa e Staphylococcus aureus; 2) la definizione di meccanismi genetici coinvolti nella patogenesi delle infezioni croniche delle vie respiratorie, per comprendere meglio i fattori di rischio individuali nella Fibrosi Cistica; e 3) la generazione di nuovi modelli di Fibrosi Cistica attraverso l’utilizzo di popolazioni murine caratterizzate da diversi profili genetici, i quali forniranno strumenti unici per mimare l’eterogenicità della malattia e studi preclinici. In collaborazione con la Fondazione Italiana per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, abbiamo fondato un servizio alla ricerca (CF animal Core Facility - CFaCore) utilizzato dai ricercatori come piattaforma per studi pre-clinici e per testare nuove terapie antibatteriche o antinfiammatorie. Vogliamo dare un contributo significativo al progresso delle conoscenze sulla patogenesi della Fibrosi Cistica, oltre a migliorare gli studi traslazionali nel campo delle infezioni polmonari.

wwwPer maggiori dettagli sull’Unità, visita la pagina di questo gruppo sul sito della Ricerca in inglese.