Spina Bifida: È nato il bimbo operato in utero alla 22esima settimana presso il San Raffaele

È nato all’IRCCS Ospedale San Raffaele il bimbo che appena qualche mese fa, quando si trovava ancora in utero alla 22esima settimana di gravidanza, era stato sottoposto ad un intervento di correzione micro-neurochirurgica completa della spina bifida mediante una tecnica innovativa. Il neonato è venuto alla luce alla 35° settimana gestazionale compiuta mediante taglio cesareo. Oggi i medici possono dire che l’operazione ha portato a un risultato definitivo: il neonato muove correttamente gli arti inferiori e non avrà quindi bisogno di ulteriori interventi di correzione chirurgica nella sede della pre-esistente spina bifida. Pertanto si confermano le attese circa l’efficacia della tecnica adottata dal San Raffaele per la prima volta in Europa.

 

Clicca qui per leggere il comunicato stampa

Clicca qui per leggere il comunicato stampa del 18 ottobre 2018