11 Febbraio Giornata Mondiale contro l’Epilessia: #epilessianonmifaipaura

Domani 11 febbraio si celebrerà in tutto il mondo la Giornata mondiale contro l’epilessia e anche quest’anno l’IRCCS Ospedale San Raffale illuminerà la fontana del piazzale di viola per unirsi ad  altre istituzioni italiane, come la LICE – Lega Italiana Contro l’Epilessia, e internazionali IBE (International Bureau for Epilepsy) e ILAE (International League Against Epilepsy) per sensibilizzare la popolazione su questa malattia tanto diffusa quanto misconosciuta. Quest’anno l’hashtag della campagna della LICE è #epilessianonmifaipaura: “In Italia soffrono di epilessia circa 500/600 mila persone di questi circa 120.000 sono bambini di età inferiore ai 15 anni. Questa patologia, a parte forme gravi, non incide significativamente sulle capacità di apprendimento dei bambini che conducono una vita normale ma, al contrario, ciò che influisce negativamente è il pregiudizio collettivo che mina la vita sociale di questi bambini creandogli disagi importanti.  É importante lavorare insieme a una corretta educazione sull’epilessia in modo che il mondo della scuola e in generale il territorio siano preparati sulla la reale entità del disturbo e sappiano come comportarsi e intervenire nel caso di una crisi epilettica”, afferma il dottor Fabio Minicucci, neurologo responsabile del Centro epilessia e tecniche correlate dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e coordinatore regionale della LICE.

 

 

Guarda qui le indicazioni di primo intervento in caso di epilessia: Facciamo luce sull’epilessia a scuola 

(Immagine tratta da Guida alle epilessie – www.lice.it)