I numeri della ricerca

L’Ospedale San Raffaele è uno dei principali istituti di ricerca biomedica in Italia e in Europa per volume e qualità della produzione scientifica.

I numeri della ricerca di base
Il numero di pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e il relativo impact factor (misura della qualità delle riviste su cui vengono pubblicate) sono in costante crescita dal 2010 a oggi. Solo nel 2017 i ricercatori che lavorano nel nostro istituto hanno pubblicato 1416 lavori scientifici originali, con un impact factor totale di 8048.

I numeri della ricerca clinica
L’Ospedale San Raffaele è all’avanguardia nel settore dell’innovazione biomedica non solo grazie alle sua attività di ricerca di base, ma anche grazie allo sviluppo di nuove terapie e protocolli clinici. Il suo impegno nello sviluppo e nel miglioramento di pratiche cliniche è provato dal numero di studi clinici attivi – più di 700 – e dal numero di proposte sottomesse al comitato etico ogni anno: oltre 300. Questi numeri hanno continuato a crescere negli anni grazie anche al supporto del Clinical Trial Office.

 

45 anni di primati scientifici e clinici

Al di là dei numeri e delle metriche, l’eccellenza scientifica dell’Ospedale San Raffaele è descritta dal suo impatto diretto nella pratica clinica. In 45 anni di ricerca, l’istituto ha introdotto nuove terapie e procedure che hanno in poco tempo cambiato i protocolli clinici di molte invalidanti malattie, portando nuove speranze fra medici e pazienti di tutto il mondo.

  • 1990 Primo trapianto in Italia di isole pancreatiche nei pazienti affetti da diabete di tipo 1
  • 1991 Invenzione della tecnica di sutura Alfieri Stitch per la correzione delle valvulopatie
  • 1995 Primo intervento di terapia genica nell’uomo
  • 1997 Prima infusione di linfociti modificati geneticamente per garantire il successo del trapianto di midollo nelle leucemie
  • 1999 Primo trapianto di cellule staminali della cornea, oggi routine clinica
  • 2001 Primi interventi di chirurgia robotica in ambito urologico in Italia
  • 2004 Prima Tomoterapia Elicoidale d’Europa per trattamenti di radioterapia di precisione contro i tumori
  • 2012 Impiantato uno dei primi cuori artificiali totali in Italia
  • 2016 Approvata la prima terapia genica salvavita per bambini affetti da una rara malattia immunitaria (ADA-SCID)
  • 2017 Primo studio clinico con infusione di cellule staminali del cervello in pazienti con sclerosi multipla progressiva