Divisione di Medicina Rigenerativa, Cellule Staminali e Terapia Genica


Direttore: Luigi Naldini
Vice Direttore: Fabio Ciceri

La Divisione di Medicina Rigenerativa, Cellule Staminali e Terapia Genica comprende l’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica (SR-Tiget), un Istituto di ricerca autonomo diretto da Luigi Naldini, e diverse altre unità di ricerca di base e clinica.

Gli interessi di ricerca della Divisione spaziano dallo studio dello sviluppo dei tessuti ematopoietico, nervoso e muscolare scheletrico, all’indagine dei meccanismi molecolari responsabili di alcune patologie che colpiscono questi tessuti (quali patologie immunologiche, ematologiche, neurodegenerative, da accumulo lisosomiale e distrofie muscolari), alla traduzione dei risultati della ricerca di base in avanzamenti nell’ambito di diagnosi, prognosi e terapia di tali patologie.
La Divisione presenta infatti uno spiccato carattere traslazionale ed è particolarmente attiva nello sviluppo di nuove strategie di terapia genica e cellulare, tecnologie per il trasferimento genico e l’editing mirato del genoma, procedure per la manipolazione e il trapianto di cellule staminali, modalità per modulare la risposta immunitaria, potenziandola o viceversa inducendo tolleranza immunologica a seconda delle esigenze. La Divisione persegue inoltre il progresso di tali risultati attraverso studi in modelli preclinici di patologia fino alla sperimentazione clinica nell’uomo.

La Divisione è composta al momento da 9 Capi Unità (Aiuti, Biffi, Ciceri, Ferrari, Gabellini, Gritti, Montini, Naldini, Villa), altri 5 Group Leaders (Galli, Gentner, Gregori, Lombardo, Vago) e circa 200 tra ricercatori, clinici, tecnici e studenti.

 

Unità di ricerca di base/Gruppi di ricerca clinica