Brain Regeneration (BRIDGE)

Responsabile: Gianvito Martino
Vice responsabile: Luigi Naldini

Nel sistema nervoso centrale e in quello periferico, la rigenerazione spontanea e quella riparativa svolgono un ruolo essenziale sia nel mantenere il normale equilibrio omeostatico tissutale sia nel promuovere la riparazione a seguito di un danno. È oramai evidenza consolidata che la riparazione avviene nelle malattie croniche degenerative e infiammatorie del sistema nervoso ma che tale riparazione è altresì difettiva e non permette una restituito ad integrum soddisfacente del tessuto. Il presente programma si pone come obiettivo quello di indagare i meccanismi molecolari e cellulari tali per cui tali processi (auto)riparativi sono difettivi e si propone di indagare tali meccanismi in malattie come quelle dismetaboliche e infiammatorie che colpiscono la mielina in cui infiammazione degenerazione spesso coesistono. L’obiettivo finale è quello di identificare all’interno dei meccanismi di cui sopra nuovi bersagli terapeuti la cui modulazione – utilizzando strumenti di terapia genica e cellulare – può servire ad aumentare l’efficienza e l’efficacia dei fenomeni rigenerativi di autoriparazione tissutale che avvengono nel sistema nervoso.

Un approfondimento in lingua inglese è disponibile a questo link.