Dee di Vita

Un’iniziativa speciale di Mantero Sera e dell’Ospedale San Raffaele a favore di Salute allo Specchio

Milano, 11 maggio 2016 – Dee di Vita è un’iniziativa solidale che nasce dalla collaborazione tra la storica Azienda Mantero e l’Ospedale San Raffaele – una delle 18 strutture di eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato – per sostenere le attività di Salute allo Specchio, progetto che si occupa di supportare psicologicamente le donne con patologie oncologiche in cura presso l’Istituto, allo scopo di aiutarle a superare ansia, depressione e solitudine e a ritrovare vitalità, femminilità e il desiderio di stare con gli altri.

Fulcro dell’iniziativa è Vita, un turbante speciale, ideato dal team creativo di Mantero con i preziosi consigli delle donne che hanno partecipato a Salute allo Specchio. Accessorio affascinante e versatile Vita è semplice da indossare grazie allo styling che permette di annodarlo con pochi gesti, mentre il morbido twill di seta lo trasforma in una vera e propria carezza. È un prodotto volutamente allegro e colorato che interpreta la forza e l’energia di tutte le donne, ne celebra la bellezza e ne valorizza la femminilità. Dolce e poetico nelle sue stampe da sogno è perfetto su ognuna perché è in grado di valorizzare il viso la forza dello sguardo, il sorriso.

Per molto tempo il turbante è stato anche associato alla malattia. Oggi non è più così, il turbante è diventato un capo che esalta la bellezza e la femminilità di ogni donna. Lo indossano signore diverse per età ed esperienze così come lo sfoggiano spesso le star ed è protagonista delle passerelle più glamour.

Ne sono testimonianza gli scatti che Guido Taroni ha realizzato per la mostra DonneConTurbanti inaugurata in Triennale la sera del 9 maggio durante una serata speciale con un ricco parterre di ospiti che ha visto, tra le altre cose, l’esibizione di Rosalba Piccinni – la cantafiorista – insieme alle voci femminili del coro Choralia e un importante momento dedicato all’asta speciale a cura di Charitystars. Un’esposizione di 16 volti femminili che interpretano il turbante. Donne che, pur non avendo affrontato in prima persona la malattia, hanno voluto dimostrare la loro solidarietà, speciale e tutta in rosa. “Ho fotografato un gruppo di donne, diverse per età ed esperienze. Tutte mi hanno trasmesso una grande emozione perché ognuna di loro è assolutamente con… turbante.”

La mostra resterà aperta al pubblico – con ingresso gratuito – in Triennale allo Spazio Lab – il 10 e 11 maggio, dalle 10.30 alle 20.30. Quella di Milano è la prima tappa del percorso di promozione del progetto Dee di Vita. Il turbante Vita, in un ampio assortimento di colori e fantasie, è in vendita sul sito www.deedivita.org e in alcune delle boutique più prestigiose. Una parte del ricavato delle vendite dei turbanti – prezzo al pubblico 80 euro – sarà devoluto al progetto Salute allo Specchio. L’evento è stato ideato da Maria Mantero e Guido Taroni. Un particolare ringraziamento a Carmelina Capra che lo ha reso possibile.

Salute allo Specchio
Salute allo Specchio è un progetto promosso dall’Ospedale San Raffaele di Milano in collaborazione con l’Università Vita-Salute San Raffaele, ideato dalle dottoresse Valentina Di Mattei, psicologa e ricercatore universitario, e Giorgia Mangili, responsabile oncologia ginecologica. Nasce dalla convinzione che eccellenza medica e qualità della cura debbano portare al pieno recupero del benessere fisico e psicologico della persona. È un percorso volto a sostenere concretamente le donne con patologie oncologiche in cura presso l’Ospedale San Raffaele per aiutarle a superare ansia, depressione e solitudine e a ritrovare vitalità, femminilità e il desiderio di stare con gli altri. Attraverso cicli di incontri individuali e di gruppo con professionisti di area medica, psicologica, estetica e della moda, Salute allo Specchio intende offrire un supporto concreto nella gestione degli effetti collaterali delle terapie, come radioterapia e chemioterapia, per ridare qualità alla vita e vigore alla progettualità individuale.

Mantero
Mantero Seta è un’azienda familiare fondata nel 1902 con oltre un secolo di storia alle spalle e quattro generazioni che si sono succedute al comando. Oggi è un’azienda moderna, integrata, dalla solida struttura manageriale, leader indiscusso nella creazione, produzione e distribuzione di tessuti e accessori tessili, maschili e femminili Il foulard è da sempre un accessorio che fa parte del suo core business ed è stato scelto quale accessorio simbolo di un progetto fatto da donne per le donne.

Ospedale San Raffaele – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico.
L’IRCCS Ospedale San Raffaele è una struttura clinica-scientifica-universitaria di rilievo internazionale e di alta specializzazione per diverse importanti patologie. È un ospedale accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale con oltre 50 specialità cliniche e 1.318 posti letto. Nel maggio 2012 il San Raffaele è entrato a far parte del Gruppo Ospedaliero San Donato, diventando così una delle 18 strutture d’eccellenza del più importante gruppo sanitario del Paese.

 

MOSTRA DONNE CONTURBANTI di Guido Taroni
a sostegno dell’iniziativa solidale Dee di Vita per il progetto Saluto allo Specchio
Spazio Lab – Palazzo della Triennale, Milano
10/11 maggio 2016
ingresso gratuito
apertura al pubblico 10-30 / 20-30

Ufficio stampa
IRCCS Ospedale San Raffaele
tel. 02 2643 6255 – 4466 – 3004
email: ufficio.stampa@hsr.it