Terapia Intensiva Coronarica

Primario: prof. Alberto Margonato

È centro di coordinamento di studi multicentrici sia di tipo farmacologico che fisiopatologico, diagnostico e interventistico nel campo delle sindromi coronariche acute.
Partecipa al progetto della Regione Lombardia per la gestione delle emergenze cardiologiche (118 cardiologico in caso di sospetto infarto).

PRINCIPALI PATOLOGIE E TRATTAMENTI

  • Sindromi  coronariche  acute: infarto  miocardico  e  angina  instabile  (minaccia di infarto),  il cui  trattamento,  oltre alla terapia farmacologica antitrombotica,  si avvale  dell’utilizzo nella stragrande maggioranza dei pazienti della rivascolarizzazione in urgenza con angioplastica coronarica e impianto stent.
  • Scompenso cardiaco acuto: edema polmonare acuto; insufficienza ventricolare grave.
  • Trattamento della fase acuta di aritmie e blocchi cardiaci.

CARATTERISTICHE

  • Area Intensiva: 4 posti letto in stanze singole con assistenza specialistica cardiologica 24h/24h e  infermieristica  intensiva.
    Ciascun posto letto è dotato di monitoraggio elettrocardiografico continuo a 12 derivazioni (con analisi del ritmo e del tratto ST per la valutazione dell’ischemia), monitoraggio della pressione arteriosa non-invasiva e delle pressioni invasive arteriose e venose periferiche e intracardiache. Possibilità di trattare pazienti che necessitino di assistenza respiratoria mediante ventilazione meccanica, di assistenza circolatoria mediante contropulsazione aortica o di trattamento dello scompenso grave mediante ultrafiltrazione.
  • Area Subintensiva: composta da stanze singole o doppie con monitoraggio telemetrico (via radio) dell’ECG a 12 derivazioni (il monitoraggio telematico consente la mobilità dei pazienti all’interno del reparto).
  • Area di Osservazione e Diagnostica per i pazienti che si recano in Pronto Soccorso con dolore toracico e in cui si sospetti malattia coronarica (angina, ischemia miocardica):  monitoraggio  ECG  telemetrico  (come per area subintensiva).

L’Unità Operativa è,  inoltre, dotata di ecocardiografo digitale per la valutazione anatomica e funzionale del cuore sia per via transtoracica che transesofagea, anche con tecnica di ecocontrasto.
Valutazioni ambulatoriali di follow up (per pazienti dimessi) per ottimizzare le terapie e lo studio dei fattori di rischio non convenzionali (infiammatori, genetici).

DIDATTICA

L’Unità Operativa è inserita nei programmi di formazione e didattica per gli studenti del corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche e nel programma di formazione della Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele.

STAFF

Alberto Margonato  –  Primario
Carlo Ballarotto – Cardiologo
Giuseppe Pizzetti – Cardiologo
Massimo Slavich – Cardiologo consulente
Roberto Spoladore – Cardiologo
Roberta Zilli – Caposala

NUMERI UTILI

Reparto Unità Coronarica
Tel. 02.2643.7742

Reparto Unità Subintensiva
Tel. 02.2643.7752

Segreteria
Tel. 02.2643.7395
Fax 02.2643.7358
E-mail: UTIC@hsr.it

 

Unità Operativa di Terapia Intensiva e Postintensiva Coronarica
Settore Q, piano –1
Ospedale San Raffaele
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano (Italia)