Preparazione all’ecografia

L’ecografia, come molti altri esami radiologici, per poter fornire un’accurata immagine dell’organo interessato e permettere quindi al medico radiologo una lettura scrupolosa e attendibile, richiede una preparazione da parte del paziente.

PREPARAZIONE PER ECOGRAFIA ADULTI

È necessario:

  • digiuno da almeno 6 ore in caso di ecografia addome superiore (anche colordoppler) e biopsie addominali;
  • vescica piena (5/6 ore senza urinare) in caso di ecografia addome inferiore (vie escretrici renali, vescica, organi pelvici);
  • digiuno e vescica piena per lo studio dell’addome completo.

Non è necessario:

  • assumere farmaci per ridurre il meteorismo intestinale;
  • seguire la preparazione in caso l’esame riguardi distretti corporei differenti da quelli citati.

PREPARAZIONE PER ECOGRAFIA PEDIATRICA

Per lo studio dell’addome superiore (fegato, vie biliari, pancreas, milza, vasi addominali) anche in caso di colordoppler:

  • digiuno di 3/4 ore per neonati e bambini sino ai 3 anni;
  • digiuno di 6 ore per bambini dai 3 anni in su.

Per lo studio dell’apparato urinario e dell’addome inferiore (vescica, organi pelvici, reni e vie urinarie):

  • assunzione di liquidi (circa 1 ora prima dell’esame) per neonati e bambini sino ai 3 anni;
  • vescica piena da 4/5 ore per bambini dai 3 anni in su.