Glaucoma

Il servizio Glaucoma garantisce diagnosi e cura di eccellenza ai pazienti glaucomatosi, attraverso lo svolgimento di prestazioni diagnostiche, la prescrizione di terapie mediche e l’esecuzione di trattamenti laser e chirurgici, secondo le più aggiornate linee guida grazie all’esperienza e al continuo aggiornamento degli operatori.
Il servizio fornisce un’assistenza medica completa ai pazienti affetti da tutte le forme di glaucoma, grazie a competenze e strumenti top-level, assicurando nel contempo una piena ed empatica disponibilità umana. Rappresenta, pertanto, un centro di riferimento a livello regionale e nazionale per la diagnosi e la cura della malattia, dove anche gli oculisti operanti sul territorio sanno di poter inviare per un inquadramento e per un trattamento appropriato, in particolare chirurgico, i loro casi più complessi e gravi.
L’attività diagnostica consiste nello svolgimento di visite, tonometrie, curve tonometriche,  gonioscopie, pachimetrie, esami di imaging del segmento anteriore, esami di imaging papillare e  esami perimetrici convenzionali e non convenzionali. Consente di individuare e seguire la malattia, non solo nelle sue forme conclamate, ma anche in quelle estremamente iniziali, ovvero nei casi in cui si tratti di valutare la presenza di semplici fattori di rischio per lo sviluppo futuro della malattia.
Al servizio afferiscono, quindi, non solo pazienti con situazioni patologiche già diagnosticate che desiderano un inquadramento o un follow-up competente e personalizzato su consiglio di specialisti operanti all’interno o all’esterno dell’ospedale, ma anche persone che hanno solamente un sospetto o un rischio di malattia.

Ai pazienti vengono proposti i trattamenti farmacologici più aggiornati, definendo per ciascuno lo schema terapeutico più appropriato al singolo caso. Vengono eseguiti, se necessario, i trattamenti laser di volta in volta più indicati nelle varie forme, quali iridotomie, trabeculoplastiche, gonioplastiche e ciclofotocoagulazioni.

I casi in cui le terapie mediche e laser non siano sufficienti per garantire la stabilità della malattia vengono affrontati con gli interventi chirurgici più efficaci e sicuri, sia in regime di ricovero che di day-surgery, utilizzando tutte le tecniche più aggiornate di chirurgia filtrante: trabeculectomia, con antimetaboliti, viscocanalostomia, sclerectomia profonda, impianti drenanti tra gli altri.

Il servizio collabora con i più prestigiosi centri nazionali e internazionali per la cura del glaucoma, partecipa a studi multicentrici per la ricerca di nuovi farmaci e per la messa a punto di nuove tecniche laser e chirurgiche, conduce autonomamente protocolli di studio e svolge una vivace attività didattica e congressuale.

Responsabile: Paolo Bettin
Collaboratori: Carlo Ciampi, Marina Fiori, Federico Di Matteo