Radiofarmacia

Celle schermate per la sintesi
e frazionamento dei radiofarmaci
Laboratorio per il controllo qualità
dei radiofarmaci sintetizzati

 

Presso l’unità operativa della Medicina Nucleare dell’Ospedale San Raffaele di Milano sono state realizzate 2 radiofarmacie in grado di allestire e sintetizzare farmaci utilizzati sia in campo SPECT che PET.
Dal punto di vista strutturale, la camera calda (radiofarmaci SPECT) è costituita da un laboratorio di produzione e da uno per il controllo qualità, mentre la radiofarmacia PET è formata da 4 laboratori di produzione e da un laboratorio per il controllo di qualità.

Laboratorio per il controllo qualità dei radiofarmaci sintetizzati
Entrambe le strutture rispondono ai requisiti imposti dalle NBP (norme di buona preparazione), non solo dal punto di vista impiantistico (classi ambientali a contaminazione controllata), ma anche per quanto riguarda i controlli di qualità dei radiofarmaci stessi, eseguiti con strumenti in grado di garantire oltre alla purezza chimico fisica anche quella microbiologica, sia degli ambienti di lavoro che del preparato finale stesso.

Inoltre, sono in corso le procedure atte a ottenere l’accreditamento GMP al fine di poter sviluppare farmaci a uso sperimentale per un utilizzo profit.

 

[ Indietro ]